FARE BENE IL BENE (2012-2014)

Avviato in occasione della canonizzazione di Giovanni Battista Piamarta, il progetto di ricerca scientifica “Fare bene il bene”, celebrativo del primo centenario della morte del fondatore dell’Istituto Artigianelli, è nato all’interno della Congregazione Sacra Famiglia di Nazareth con la collaborazione del Dipartimento di storia moderna e contemporanea dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e della Redazione della rivista «Brixia sacra. Memorie storiche della diocesi di Brescia». Coordinato e diretto da Gabriele Archetti, il progetto si è articolato su più livelli editoriali e differenti ambiti di studio, di lavoro e di divulgazione.

 

A. Con una valenza maggiormente comunicativa si sono realizzate una serie di iniziative, le principali delle quali sono state:

  • l’esposizione storico-didattica itinerante (costituita da una trentina di pannelli illustrativi della vita di san Piamarta, della sua azione educativa e delle sue opere);
  • la realizzazione di una decina di totem tematici permanenti, collocati a Brescia e nelle località della diocesi in cui Piamarta ha agito, descrittivi del suo operato in quel posto; ciò ha permesso di tracciare: 1. un coerente percorso storico-spirituale cronologico sui luoghi piamartini; 2. una guida esplicativa dell’intero percorso e dei singoli luoghi di interesse piamartino indicati e visitabili;
  • la mostra “Fare bene il bene. San Giovanni Battista Piamarta (1841-1913)” per la sezione “Uomini all’opera” della XXXIV Edizione del Meeting per l’amicizia fra i popoli, dal titolo “Emergenza uomo”, svoltasi nel Polo fieristico di Rimini dal 18 al 24 agosto 2013; con una chiave di lettura nuova, l’esposizione ha permesso di raccontare la straordinaria vicenda di padre Piamarta attraverso immagini, testimonianze, documenti e oggetti appartenuti al santo ed esposti per la prima volta al pubblico;corredata da un catalogo, la mostra è stata accompagnata da un incontro di studio, in forma di “tavola rotonda” (Rimini Fiera, Sala D3, 20 agosto 2013), che ne ha presentato l’attualità storica e la vicenda spirituale;
  • conferenze, incontri e dibattiti su padre Piamarta, sia in Italia che all’estero, sul suo tempo, il contesto storico-sociale in cui ha operato, il sistema educativo e il carisma.

 

B. I risultati preliminari delle indagini storico-documentarie, invece, sono stati raccolti nel volume: Pietas et labor. San Giovanni Battista Piamarta nel primo centenario della morte, a cura di G. Archetti, Roma 2013 (Quaderni di Brixia sacra, 4), conclusivo della prima fase del progetto scientifico di ricerca, a cui sono seguiti la riqualificazione del Museo Piamarta e dell’Archivio storico della Congregazione Sacra Famiglia di Nazareth, quale completamento delle celebrazioni centenarie e delle attività commemorative più a carattere religioso, spirituale e formativo.

 

 

Direzione scientifica: Gabriele Archetti | Comitato scientifico: Gabriele Archetti, Pier Giordano Cabra, Giancarlo Caprini, Giovanni Donni, Robertino Ghiringhelli, Igor Manzillo, Gianluca Montaldi, Daniele Montanari, Luigi Morgano, Giancarlo Orlini, Fabio Rolfi, Umberto Scotuzzi, Francesca Stroppa, Mario Trebeschi, Enzo Turriceni | Segreteria scientifica: Francesca Stroppa | Collaborazione tecnico-operativa: Giulia Baronio, Mauro Berselli, Anna Brichetti, Stefano Cadei, Enzo Chisacchi, Laura Del Bono, Laura Degrandi, Alessandro Dotti, Domenico Fidanza, Paola Galuppini, Remo Lombardi, Gianpaolo Mabellini, Danilo Scalvini, Umberto Scotuzzi | Referenze fotografiche: Congregazione Sacra Famiglia di Nazareth, Associazione per la storia della Chiesa bresciana, Museo Giovanni Piamarta

Casa Madre / Istituto Artigianelli

Via Giovanni Piamarta, 6

25121 BRESCIA

tel. 030.49512

info@museopiamarta.it

info@auditoriumcapretti.it

Apertura del Museo

Lunedì 9.00-13.00

Martedì 10.30-13.00 / 15.00-18.00

Mercoledì 9.00-13.00

Giovedì 9.00-13.00 / 15.00-18.00

Venerdì 9.00-13.00

Sabato 15.00-18.00